Tutta la libertà delle 2 ruote: in Emilia fino a 50€ in più al mese se vai a lavoro in bici!

La bicicletta, quel mezzo a volte un po’ dimenticato nel box tra le conserve, qualche ragnatela e poca voglia di pedalare: d’inverno fa troppo freddo, d’estate troppo caldo e non è che l’Italia si dia molto da fare con le piste ciclabili.

Dopo 2 anni di fermo, ho rispolverato la mia amica a 2 ruote senza motore. Mi pareva anche più bella di come l’avevo lasciata. Anche se ho già in mente un nuovo colore e alcune migliorie… ma questa è un’altra storia!

L’emergenza sanitaria legata al COVID-19 ha incentivato un ritorno all’uso della bicicletta per evitare assembramenti sui mezzi pubblici e l’intasamento (inquinamento) da traffico automobilistico :

  • da una parte il BONUS bicicletta che copre il 60% della spesa fino ad un massimo di 500€ per l’acquisto di un nuovo biciclo;
  • dall’altro altri tipi di incentivi, sempre legati ai mezzi a 2 ruote senza motore, che oggi scopriamo insieme;
  • senza dimenticare la voglia di libertà e movimento dopo tutti quei giorni chiusi in casa tra divano, frigo, letto, frigo, scrivania, frigo.

Il piacere e la libertà di un bel giro in bicicletta.

L’aria che accarezza il viso, il gustarci ogni angolo della città, con la comodità della bici!

Lo sapevi che in Emilia arriva il “bike to work”: 50€ se vai al lavoro in bici?!

Se in alcuni comuni e regioni la fase 3 è sinonimo di scontri politici, in Emilia invece è anche motivo di incentivi ambientali mettendo a disposizione incentivi per l’uso della bicicletta nelle città e allargare così la platea dei beneficiari di contributi statali per le 2 ruote, indicati nel Decreto Rilancio del Governo (requisiti abbastanza severi. La Lullu che vive in un paesino di meno di 2mila abitanti, non ne ha diritto! Ma tanto la mia fedele amica bicicletta non la cambio! La porto dalla sua stylist – sempre io – e le rifaccio il look, ma non la cambio la mia fedele amica di biciclettate).

Ma nel concreto che cosa farà la Regione Emilia?

Finanziamenti fino al 70% per migliorare il percorso del trasporto pubblico locale e realizzazione di piste ciclabili, senza dimenticare di installare delle rastrelliere porta bici a prova di furto. Eh si perché purtroppo i ladri di biciclette sono sempre all’erta. Anche a me è stata rubata qualche anno fa. Non vi dico quanto ho pianto. Ancora mi manca… Km e Km insieme, felici e spensierate… Va beh torno “seria”…

Attenzione! Perché quello che sto per raccontarvi è davvero MOOLTOO interessante.

Ovviamente se vivi in Emilia, ma magari se spargiamo la voce, chissà che anche le altre regioni non seguano questo esempio, a Torino ad esempio è già presente da tempo questo sistema: adesso te lo racconto.

Sono previsti anche incentivi chilometrici fino ad un massimo di 50€ al mese per i lavoratori che scelgono la bicicletta come mezzo di trasporto per recarsi al lavoro. Beh vi siete ripagati la cena al ristorante, o l’abbonamento a qualche pay-tv. Così ci si sentirà meno in colpa a restare sul divano… attività fisica già fatta mentre si andava a lavoro! Come si dice? Ah già: unire l’utile al dilettevole. Magari risparmiamo anche sull’abbonamento in palestra.

E se uno è pendolare? Come faccio a farmi km e km in bici la mattina e poi di nuovo la sera per tornare a casa?

Nessun problema, l’Emilia ha pensato anche ai pendolari!

Amici pendolari Emiliani se avete un abbonamento pendolare per voi un buono fino a 300€ per l’acquisto della bici pieghevole!

Io ne sogno una da tempo, ma vivo a San Fiorano (Codogno – ormai non devo più spiegarvi dove si trova!) e per 10 km non risiedo in Emilia, ma bensì in Lombardia. Va beh confido che presto anche la mia regione provvederà a questi incentivi!

Per ora è tutto, e quasi quasi vado a farmi un bel giretto con la mia amica a 2 ruote e senza motore!

Ps lascia il like e seguimi per non perdere i prossimi articoli!

Per maggiori TIPS mi trovi anche su instagram: eco.lullu

Pubblicato da luisa vernelli

Attrice, speaker radiofonica per Radio Sange in cui conduce "Weekend Lulu" un programma di buone notizie on onda ogni weekend. Fin da piccola si riempiva le tasche delle giacche e pantaloni con carte, fazzoletti e altri rifiuti pur di non buttarli mai in terra! "Se vuoi cambiare il mondo diffondi il bello per far sì che si moltiplichi"

One thought on “Tutta la libertà delle 2 ruote: in Emilia fino a 50€ in più al mese se vai a lavoro in bici!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: